Si può bere frullati al posto di frutta e verdura?

Una smoothie era originariamente una bevanda di succo di frutta con ghiaccio aggiunto, secondo Dan Titus, direttore della Juice e Smoothie Association e autore di “Smoothies! Il libro originale di Smoothie. “Negli anni ’80 sono stati aggiunti altri ingredienti come latte, latte freddo, yogurt e zucchero. Alla fine, la smoothie verde – una combinazione degli ingredienti precedenti mescolati con succhi di ortaggi – è stata sviluppata. Smoothies vengono utilizzate come miglioramento del pasto, sostituzione del pasto o dessert, secondo Titus. Se si sceglie di sostituire frutta e verdura con una smoothie, è necessario comprendere i pro ei contro.

Calorie, Volume e Acqua

Frutta e verdura fresca sono considerati alimenti a basso contenuto calorico e denso. Ciò significa che il cibo contiene poche calorie in un elevato volume di cibo. Essi tendono ad essere elevati in acqua – frutta secca come uva passa sono un’eccezione – alta in fibra, in volume e basso contenuto di grassi. L’alto volume e la fibra ti aiutano a sentirsi pieno. Una smoothie, al contrario, può o non essere alta in acqua, a seconda di quanto fluido contiene. Soprattutto, una smoothie può avere poco fibra o la fibra contenuta può essere stata tritata in piccoli frammenti dal processo di fabbricazione.

Fibra

La fibra è di vitale importanza per la tua salute. La fibra insolubile, il tipo trovato in molte verdure, aiuta a muovere lo sgabello attraverso il tuo sistema digestivo e aiuta a prevenire la stitichezza. La fibra solubile, trovata in legumi, carote e agrumi, può contribuire a ridurre il colesterolo e la zucchero nel sangue. Avete bisogno di entrambi i tipi di fibre nella vostra dieta, secondo MayoClinic.com. Alimenti ad alto contenuto di fibre normalmente richiedono di trascorrere più tempo a masticarli, il che rende meno probabile che si sovraesca. Una smoothie, tuttavia, può essere consumata rapidamente senza masticare.

Smoothies commerciali

I frullati commerciali possono contenere ingredienti che aumentano le calorie senza aggiungere nutrizione. Una melanzana da 20 once di Blueberry Heaven da Smoothie King contiene 64 grammi di zucchero. Una spremuta di bacche selvatica da 12 once di McDonald’s ha 200 calorie e 25 grammi di zucchero. Starbucks fa una fragola di banana Vivanno Smoothie da 16 once con 280 calorie e 41 grammi di zucchero. Al contrario, una tazza di mirtilli ha 50 calorie e una mela media ha 65 calorie, secondo PositiveHealthSteps.com.

Smoothies miscelati

Una frullata miscelata – il tipo che fai a casa con un frullatore – include la fibra ed è un modo per ottenere i benefici per la salute di una smoothie con fibra, secondo BodyEcology.com. Body Ecology raccomanda anche l’aggiunta di grassi sotto forma di avocado o olio di cocco, che aumenta la sensazione di pienezza o sazietà, così come alcuni noci, semi o burro di noci. È inoltre possibile aggiungere più acqua per aumentare la quantità di liquido nella smoothie e diminuire o eliminare lo zucchero.

Non vi è alcuna prova che una smoothie sia l’equivalente nutrizionale della frutta o della verdura da cui è fatta. In alcuni casi potrebbe essere più facile da bere una smoothie, ad esempio dopo una chirurgia orale o con mal di gola. Se si desidera sostituire i frullati per i vostri frutti e verdure, consultare un dietista o un medico per assicurarsi di consumare una dieta equilibrata.

Considerazioni e avvertimenti