Pressione toracica e aria di deglutizione durante la cottura

Aerofagia, o aria di deglutizione, si verifica naturalmente mentre si mangia e svolge altre attività quotidiane. Può causare sintomi indigestivi, tra cui la pressione toracica, il dolore e il dolore. Aerofagia può anche causare l’aria per muoversi attraverso il tratto digestivo che porta a gonfiore, crampi, dolori e flatulenza. Imparare ad evitare la deglutizione dell’aria è il miglior trattamento, rivolgersi al medico se i sintomi persistono o peggiorano.

Le cause

Inghiottire l’aria – a volte inconsapevolmente – durante diverse attività quotidiane. L’ansia e il nervosismo spesso portano ad aerophagia e eccessivo belching. Mangiare o bere troppo in fretta o mentre si sdraierà anche ti farà prendere l’aria nel tuo esofago – il tubo tra la bocca e lo stomaco – quando si inghiottire. Parlando mentre si mangia, la gomma da masticare o succhiare su caramelle dure può anche essere responsabile per l’accumulo di aria. Bere bevande gassate, bere da una fontana d’acqua o attraverso una paglia introduce l’aria nel tuo sistema digestivo, potenzialmente che porta al dolore toracico o alla pressione.

eruttazione

La schiacciatura o il burping è la risposta naturale del corpo all’accumulo di gas nel tuo stomaco. Secondo il numero di ottobre 2010 di “Sleep Review”, si inghiottono fino a 30 ml di aria con cibo. L’aria inghiottita esercita pressione sullo stomaco, che si distende per accomodarsi. Dopo aver raggiunto una certa pressione, il tuo sfintere esofageo inferiore – un anello di muscolo che si apre e si chiude all’esofago e nello stomaco – rilassa riflessivamente. L’aria sfugge allo stomaco, all’esofago e alla bocca. Questo processo rilascia la pressione sentita nel petto e nello stomaco, spesso fornendo sollievo dall’aria inghiottita.

Altre cause della pressione toracica

Il reflusso acido o la malattia da reflusso gastroesofageo – GERD – possono anche generare una pressione toracica e provocare il dolore. GERD si verifica quando il contenuto di stomaco si perde all’indietro dallo stomaco nell’esofago. L’irritazione nell’esofago può manifestarsi come bruciore, dolore o pressione dietro l’osso del seno. Potresti scoppiare, sentire nausea e tossire o affannare. Parlare con il medico se si verificano questi sintomi o hanno una storia di bruciore di stomaco.

Prevenzione

Per evitare la deglutizione dell’aria, rallentare quando si mangia e beve. Prendete piccoli morsi e sorsi e masticatevi accuratamente: il masticare aiuta a preparare il cibo per la digestione, permettendo al corpo di abbatterlo più facilmente, senza accumulare gas in eccesso. Evitare di bere bevande gassate o di bere attraverso una paglia. Stare lontano da gomma e caramelle dure e evitare il fumo. Oltre a riempire i polmoni con sostanze chimiche tossiche, respiri e inghiotte l’aria quando inalate il fumo. Se è tutto possibile, respirare attraverso il naso, come la respirazione bocca aumenta la possibilità di entrare l’aria nello stomaco. Il sito MayoClinic consiglia di prendere il consiglio del medico per il trattamento del tuo bruciore di stomaco. Se continui a rondinare l’aria e sentire la pressione sul petto, parla con il medico circa la tua condizione.